Dopo le preoccupazioni manifestate nelle ultime settimane sul territorio, arriva l'attesa notizia relativa all'assunzione di tre nuovi agenti all'interno del corpo della polizia locale dell’Unione Colli Morenici, al servizio quindi dei comuni di Solferino, Medole, Ponti sul Mincio.

Come infatti deliberato al termine di febbraio, entreranno in servizio a tempo indeterminato due nuovi agenti e il nuovo comandante (attualmente anche vicecomandante a Verona), che si andranno così a sommare all'unico agente attualmente rimasto. Inoltre, al termine di una aspettativa di un’agente di Medole in programma il prossimo aprile, si capirà se questo rientrerà in servizio o se si procederà con un'ulteriore nuova assunzione, così da arrivare almeno a cinque componenti attivi all'interno del Comando.

"Un sentito grazie per l’operato agli uscenti Pedrazzani (per tanti anni in servizio a Solferino) che ha deciso di cessare l’attività, e Tosio, vincitore di concorso al comando di Cremona - riporta la nota diffusa dal Comune di Solferino -. Ancora una volta smentita la catastrofica previsione della minoranza, che, a scapito del bene del paese, probabilmente sperava in un disastro e paventava un corpo di polizia locale con un solo agente da marzo".