Un ritrovamento certamente particolare quello segnalato ieri, lunedì 19 giugno, sul territorio di Torri del Benàco dove è stato trovato un esemplare di sciacallo dorato morto lungo la strada Gardesana.

L'animale, rinvenuto in località Acque Fredde tra Punta San Vigilio e Torri del Benàco dalla Polizia Locale, mostrava infatti segni di investimento risalenti probabilmente alla notte precedente.

In ogni caso, non è certamente un ritrovamento banale questo, considerato il fatto che questa specie sia decisamente rara per il territorio benacense, con l'ultimo esemplare avvistato risalente al novembre 2020 a Castelnuovo del Garda. Lo sciacallo dorato è infatti una specie protetta in Italia, visto e considerato come al 2022 la presenzaa dello sciacallo dorato nel nostro Paese era stimata solo in circa 300 esemplari.