Il Comune di Torri del Benaco ha comunicato nelle ultime ore la fine dell'emergenza idrica registrata negli ultimi giorni, con il sindaco Stefano Nicotra che ha revocato l'ordinanza relativa al divieto di utilizzo dell'acqua della rete pubblica per scopi potabili o alimentari.

La decisione era stata presa in quanto nei giorni scorsi sul territorio sono giunte un migliaio di segnalazioni relative a casi di persone affette da sintomi gastrointestinali tra la popolazione residente

Sono infatti giunti ieri dall'Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell'Emilia-Romagna i risultati degli esami effettuati sui vari campioni raccolti dal personale del Dipartimento di Prevenzione dell'ULSS Scaligera lo scorso 1° luglio, risultati tutti negativi per la presenza di Norovirus e dimostranti la normalizzazione dei parametri microbiologici e chimici.

Come è stato comunicato dallo stesso ULSS, "l’impianto idrico è stato sottoposto ai previsti trattamenti con iperclorazione per riportare i livelli microbiologici nella norma e poter rimettere l’acqua in uso potabile e alimentare".

Allo stesso tempo è stato anche revocato il divieto di balneazione nelle acque antistanti il territorio di Torri del Benaco, dove sono stati confermati i parametri di legge grazie alle analisi effettuate.