Una svolta importante per riallacciare il filo di una carriera giunta al culmine solamente 2 anni fa, e bruscamente rallentata da una condizione fisica mai realmente all'altezza dei livelli raggiunti con la doppia medaglia d'oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020 (100 metri e staffetta 4x100) e il trionfo agli Europei 2021 (60 metri indoor).

Marcell Jacobs, che oggi compie 29 anni, dopo la recentissima separazione dallo storico allenatore Paolo Camossi, ha infatti annunciato che il suo nuovo allenatore sarà Rana Reider, e che proseguirà la sua carriera allenandosi principalmente in Florida, a Jacksonville, insieme ad atleti di livello mondiale.

"Avevo detto che la decisione sarebbe stata rapida, anche perché i mesi che mi separano da Parigi 2024 non sono molti e voglio sfruttarli al massimo per ritrovare la piena forma fisica - ha dichiarato il velocista desenzanese - Ho un grande obiettivo: tornare a far sventolare la bandiera italiana il più in alto possibile alle Olimpiadi di Parigi".

"Ringrazio la Fidal, il Coni e le Fiamme Oro - aggiunge poi Marcell - per avermi dato piena fiducia anche in questa occasione. Cambiare a volte è necessario. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato con me in questi anni contribuendo al raggiungimento di risultati eccezionali, in particolare coach Camossi. A Roma mi sono trovato benissimo, sostenuto dal calore straordinario dei romani. Adesso, mi impegnerò al massimo, come sempre, per tornare a dare agli italiani le emozioni che hanno vissuto a Tokyo 2020".