“Le segreterie di Fistel Cisl Brescia e di Cobas Lavoro Mantova, di concerto con i lavoratori degli stabilimenti di Montichiari e Calcinato, dopo gli opportuni passaggi assembleari hanno deciso di proclamare lo stato di mobilitazione sindacale, da oggi ad oltranza".

Ad annunciarlo, come riportato dal portale BresciaToday, è una nota diffusa dai sindacati Cisl e Cobas, a firma di Marina Bordonali e Saverio Confetti, relativa alla situazione degli stabilimenti dell’azienda Cartiera del Chiese Spa, dove è in corso una mobilitazione da parte degli oltre 140 operai dipendenti.

Come spiegato, coloro che sono coinvolti nell'iniziativa si riserveranno la possibilità "di indire uno sciopero spontaneo, senza preavviso, qualora la direzione aziendale non dovesse rispondere a stretto giro alle innumerevoli richieste sindacali già discusse, ma finora disattese, propedeutiche alla firma del contratto di secondo livello”.

Per questo motivo lo stato di agitazione permarrà "fino alla definizione e alla firma dell’accordo di secondo livello, che attende solo la conferma del titolare dell’azienda: da questo momento ci sentiremo liberi di scioperare in qualsiasi momento, senza ulteriore preavviso”.

Ph: www.cartieradelchiese.it