Il ponte di accesso al centro storico di Sirmione è tornato da poche ore pienamente accessibile. Nel corso della scorsa notte, tra il 14 e il 15 giugno, è stato infatti rimosso il sovrastante ponte provvisorio, che in questi mesi ha consentito di garantire il transito dei pedoni e dei veicoli in ingresso e in uscita in condizioni di sicurezza.

Come descritto dal Comune di Sirmione, "I servizi di assistenza messi in atto hanno ridotto al minimo possibile i disagi per i residenti ed i turisti. Con l'impiego continuo di personale qualificato è stata gestita in maniera ottimale la viabilità, alternando il transito veicolare con quello pedonale 7 giorni su 7.

La complessità dei lavori realizzati in spazi molto ristretti, in buona parte abitualmente sommersi dall’acqua, ha richiesto un forte impegno di programmazione da parte dell’Ufficio Tecnico in stretta sinergia con la Direzione Lavoro e l'azienda appaltatrice ed anche con la Sovrintendenza di Brescia per quanto concerne l’aspetto archeologico.

Ai concessionari del posto barca, che hanno dovuto temporaneamente spostare le proprie imbarcazioni, è stato comunque garantito l’ormeggio.

Un intervento molto complesso giunto in dirittura d'arrivo grazie a un lavoro di squadra che permetterà di smantellare l'intero cantiere entro tre settimane".