Salito sul pullman presso una fermata di Sirmione, ha scatenato il caos in quanto non ha voluto pagare il biglietto.

Questi in sostanza i contorni della vicenda verificatasi intorno alle 9.30 di lunedì mattina, ripresa tra le colonne del Corriere della Sera, quando nessuno si sarebbe potuto attendere la reazione di un uomo salito su un bus del trasporto pubblico locale.

Alla richiesta di pagamento del ticket, l'uomo si è quindi rifiutato di procedere all'acquisto, con l'autista del mezzo che di conseguenza gli ha chiesto di scendere dal mezzo. A questa richiesta è però seguita una violenta reazione da parte del soggetto, il quale ha tirato un pugno con violenza al vetro divisorio presente tra il corridoio e la cabina dell'autista, mandandolo in frantumi.

Lo stesso conducente è inoltre lievemente rimasto ferito a causa di alcuni frammenti di vetro che lo hanno colpito, mentre i presenti allarmavano le forze dell'ordine con una chiamata al 112. Giunti sul posto, gli agenti hanno potuto solo raccogliere le testimonianze di quanto accaduto, visto come l'uomo si era immediatamente dato alla fuga.