Capita spesso purtroppo di vedere episodi di abuso rispetto agli stalli riservati al parcheggio delle persone disabili, ma quello registrato a Sirmione ha ovviamente generato discussioni sui social visto come di mezzo ci sia finito involontariamente il candidato sindaco Roberto Campagnola.

La segnalazione è stata pubblicata nella giornata di ieri sul gruppo Facebook "Sei di Sirmione se...", dove campeggia una foto (in evidenza) in cui si vede un mezzo pubblicitario, utilizzato per la campagna elettorale, lasciato in un parcheggio riservato ai disabili all'interno dell'area di sosta di via Verona, sede del mercato settimanale del venerdì.

Il post polemico e la risposta del candidato sindaco Roberto Campagnola

"Capisco che fino al 9 giugno Sirmione sarà in campagna elettorale, però mi piacerebbe che rimanesse un certo livello di correttezza in questo confronto. Oggi ho dovuto andare in cerca di un parcheggio libero poichè quello riservato (che utilizzo per necessità, non per sfizio) era occupato da un mezzo che sicuramente non aveva il tagliando per i parcheggi riservati - questo il post pubblicato da un cittadino sul gruppo Facebook "Sei di Sirmione se..." - Forse per alcuni le elezioni sono una guerra senza quartiere ma auspico che almeno rimanga il rispetto per le persone e le loro necessità, non si può non guardare in faccia a niente e nessuno pur di apparire. Questa è l’amara sensazione che provo oggi".

Una segnalazione questa a cui sono seguite le scuse da parte del candidato sindaco Roberto Campagnola: "Sono molto dispiaciuto, e pure un po' amareggiato, per quanto accaduto. Chi mi conosce può testimoniare quanto io sia sempre rispettoso, nei comportamenti e nel linguaggio, verso ogni genere di diversità e fragilità. Ovviamente ho già fatto un reclamo all’azienda proprietaria del mezzo che si è fermato nello spazio riservato ai disabili, al fine che non si ripeta più né qui né altrove. So bene che l’essermi candidato a sindaco di Sirmione mi espone a ogni genere di critica a cui non mi sottrarrò mai, in trasparenza e sincerità. Per questo ringrazio in pari modo chi mi sostiene e chi mi aiuta con le critiche a rendere più bella e vivibile la Sirmione che amiamo. Ci potete contare!!