È arrivata solo in serata l'ufficialità relativa alla riconferma alla carica di sindaco di Sirmione per Luisa Lavelli, protagonista insieme a Macello Bertoldi e Roberto Campagnola di un testa a testa risoltosi solo per una manciata di voti.

Lavelli infatti risulta la più votata con il 33,70% delle preferenze e 1.406 voti, solamente 15 in più rispetto a Bertoldi (1.391) e 31 in più rispetto a Campagnola (1.375), per un'affluenza alle urne che ha raggiunto il 65,34% della cittadinanza.

Una situazione questa che potrebbe però vedere anche uno strascico, in quanto sarebbero state rilevate (secondo quanto emerso) alcune irregolarità, tali da generare contestazioni durante lo spoglio e forse anche la possibilità di un ricorso da parte degli altri due candidati.