Anche quest'anno il 12 maggio sarà l'occasione per celebrare la Giornata del Verde Pulito, iniziativa promossa da Regione Lombardia e WWF che annualmente informa, sensibilizza e coinvolgere i cittadini sulle tematiche ambientali attraverso azioni concrete di pulizia e sistemazione delle aree verdi di maggior pregio ambientale.

L’iniziativa, nata nel 1987, mira a sviluppare un senso di responsabilità e di appartenenza per il luogo in cui si vive promuovendo in questo modo la formazione di una cultura e di una coscienza ambientale, con l’obiettivo di raccogliere l’adesione delle comunità invitando a realizzare giornate di pulizia presso alcune aree del loro territorio.

Giornata che sarà protagonista anche a Sirmione, dove è stata allestita la pulizia del litorale di Lido Galeazzi in occasione della giornata di oggi, sabato 11 maggio, a partire dalle ore 9:00 presso il Lido Galeazzi Beach Bar (partecipazione aperta a tutti i volontari, si consiglia di dotarsi di guanti da lavoro). Dalle ore 8:00 si svolgerà inoltre la pulizia del fossato del Castello Scaligero a cura di WWF Bergamo-Brescia, Talata Sub, Tritone Sub e Associazione Giovani Sirmione.

Alla Giornata del Verde Pulito partecipano: Commissione Ambiente ed Ecologica, WWF, Legambiente, Gruppo Alpini, Sirmione Servizi, Associazione Giovani, ProLoco Sirmione, Gruppo Volontari Sirmione, Gruppo RAC Desenzano

Anche quest’anno all’evento sarà collegata la ormai tradizionale “call fotografica" per i Comuni di Regione Lombardia, che premierà gli scatti che avranno saputo cogliere lo spirito dell’iniziativa veicolando il messaggio in maniera più creativa: per partecipare basta inviare una fotografia rappresentativa della giornata che sarà pubblicata su un apposito form online sul sito di regione Lombardia per la votazione

Un riconoscimento particolare sarà conferito anche al Comune che proponga la fotografia più significativa sulla quantità complessiva di rifiuti raccolti, quale segno tangibile della ampiezza della mobilitazione: per questa fotografia, che non sarà pubblicata sul form online, il giudizio di merito verrà espresso dalla Direzione Generale Ambiente e Clima.

I Comuni vincitori avranno a disposizione uno spazio di Regione Lombardia per l’organizzazione di un proprio evento incentrato sulle tematiche ambientali, in cui presentano le loro realtà e le iniziative sul tema.