E’ andata in scena nella mattinata di oggi, mercoledì 8 maggio, l’esercitazione aeronavale organizzata nel golfo di Salò che ha visto la partecipazione congiunta delle forze dell'ordine in vista della stagione turistica 2024.

Presenti per l'occasione il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza e le forze di terra e navali di Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Provinciale, Vigili del fuoco, Guardia Costiera e Volontari del Garda.

L’operazione, che ha preso il via intorno alle ore 10.30, ha previsto due gli scenari di simulazione: il primo ha visto la forzatura di un posto di blocco di polizia da parte di una persona in stato di forte alterazione, mentre il secondo, svoltosi nelle acque del lago, ha visto il lancio di una bottiglia incendiaria verso l’imbarcazione dei Volontari del Garda, domando prima le fiamme a bordo e le successive applicando le manovre per mettere in salvo l’equipaggio e fermare gli aggressori.

Esercitazione questa che è stata seguita da numerosi presenti appostatisi sul lungolago di Salò.