Alcuni giorni fa il Presidente della Fondazione Rsa “Residenza gli Ulivi” di Salò, Gianantonio Citroni, ha reso noto che non vi saranno aumenti per il prossimo anno nelle rette degli ospiti.

La notizia arriva tramite una lettera indirizzata agli interessati e ai loro familiari, la quale va a rettificare quanto precedentemente annunciato a inizio dicembre, ovvero un incremento delle rette per l’anno successivo, per una variazione al rialzo di circa tre euro al giorno. Si tratta dunque di una sospensione dovuta a uno stanziamento di fondi deliberato in settimana da Regione Lombardia a favore delle residenze per anziani, che diverrà poi definitivo, oppure sarà solamente limitato, quando il medesimo ente regionale farà maggiore chiarezza sulle cifre precise assegnate alla Fondazione salodiana. Lo stanziamento da parte della Regione è stato pensato appositamente per contenere gli aumenti delle rette, dovuti anche alla crescita dei costi per le strutture socio assistenziali, anche per via dell’inflazione.