Pochi giorni fa, nel cuore della notte, tra Puegnago del Garda e Solferino, il tentato furto di un’auto di lusso da parte di una banda di malviventi, ricercati dalle forze dell’ordine che pattugliavano il territorio gardesano, si è concluso in un fallimento.

I ladri avrebbero preso di mira un facoltoso turista tedesco alloggiato presso il resort Conti Thun, situato presso la località Raffa di Puegnago, proprietario di un raro e costoso modello di Bmw Alpina. Sebbene la dinamica non sia ancora del tutto chiara, da una prima ricostruzione pare che i malviventi si siano introdotti nella sua stanza, sottraendo circa 2mila euro in contanti dalla cassaforte forzata e le chiavi del poderoso automezzo. I malintenzionati erano forse convinti di averla fatta franca poco dopo essersi dileguati con l’automobile, ma il furto non sarebbe passato inosservato, facendo scattare in breve tempo l’allarme. Inoltre, la fuoriserie sarebbe dotata di un sistema di rintracciamento remoto che avrebbe aiutato i Carabinieri della compagnia di Salò, insieme alla Polizia Stradale e ai colleghi di Desenzano del Garda, a stringere le maglie delle ricerche. La banda, forse vistosi perduta, si sarebbe arresa nei pressi di Solferino, dove l’automobile sarebbe stata abbandonata e i malviventi fuggiti a piedi, o forse con un secondo veicolo, portandosi via i 2mila euro.