Un malore improvviso accusato mentre si trovava alla guida sarebbe stata la causa del decesso di un uomo di 67 anni nella mattinata di ieri, venerdì 12 gennaio, tragedia questa registrata sulle strade di Roè Volciano.

L'allarme è scattato pochi minuti dopo le 11 quando è stato segnalato un mezzo incidentato in via San Pietro, nei pressi del cimitero, ma in realtà al loro arrivo i soccorritori si sono trovati davanti non ad un sinistro, visto che il conducente, un commercialista del territorio, sarebbe riuscito a fermare il veicolo quando ha avvertito il malore che purtroppo gli è infine risultato fatale, come ricostruito grazie all'intervento della polizia locale della Valsabbia.

Nulla da fare purtroppo per i sanitari, i quali hanno potuto solamente constatare il decesso dell'uomo trovato riverso sul volante. Una situazione questa che sarebbe potuta evolversi in maniera ancora peggiore come spesso accade nell'ambito degli incidenti stradali causati da malori improvvisi, ma per fortuna nessun'altro veicolo è rimasto coinvolto.