É stato comunicato nelle ultime ore come sia stata avviata da parte di Apac la procedura di gara per la realizzazione della rotatoria definitiva in località Linfano, tra la Statale 249 Gardesana orientale e la Statale 240 di Loppio e val di Ledro.

La nuova opera vedrà l’avvio dei lavori nell’autunno 2023 e si concluderà prima dell'inizio della stagione estiva 2024, per un costo complessivo di 1.201.500 euro.

Già nel novembre 2019 il Servizio gestione strade della Provincia aveva realizzato una rotatoria provvisoria, tutt’ora presente, del diametro esterno di 35 metri, allo scopo di testare la bontà di tale soluzione prima della realizzazione di quella definitiva. La pandemia ha di fatto compromesso tale monitoraggio, impedendo di dar seguito ai lavori.

La nuova progettazione tiene conto anche della previsione della Ciclovia del Garda lungo la Statale 240 (larghezza 4,50 metri ) nonché della necessità di innestare in unico braccio stradale gli accessi esistenti sulla sulla Statale 240, e pertanto il diametro della rotatoria sarà pari a 44 metri.

Oltre alla realizzazione della nuova infrastruttura stradale, l’opera prevede:

  • la realizzazione di alcuni tratti di muretti e cordoli in cemento armato a faccia a vista;
  • la realizzazione di un impianto di illuminazione;
  • l’impianto di smaltimento acque meteoriche, costituito da tubazioni, pozzetti di varie dimensioni allacciati alla rete esistente;
  • la ricollocazione del cippo storico, rimosso dal Servizio Gestione Strade durante la realizzazione provvisoria della rotatoria;
  • la piantumazione a verde dell’aiuola centrale e delle altre aiuole minori.

La gara d’appalto è stata avviata da Apac, l’Agenzia provinciale per gli appalti e i contratti, lo scorso 28 giugno e la conclusione della procedura è prevista in agosto. La scadenza delle offerte è fissata al prossimo 28 luglio, la prima seduta di gara il primo agosto 2023.