Regione Lombardia ha avviato le procedure per richiedere al Governo lo stato di calamità naturale per l’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito il nostro territorio nei giorni scorsi: si tratta di un passaggio fondamentale affinché Regione possa riconoscere dei contributi straordinari ai cittadini che hanno subito danni.

La richiesta riguarda naturalmente anche i comuni gardesani, con i relativi uffici che hanno informato come sia ora necessario avviare una raccolta delle informazioni dei danni subiti, utile per le successive richieste di contributi qualora il Governo riconosca lo stato di calamità.

Per questo motivo si invitano i cittadini e i titolari di attività produttive che hanno subito danni a trasmettere entro il 27/07/2023 le informazioni richieste da Regione Lombardia:

  • Dati e recapiti del proprietario del bene danneggiato
  • Descrizione esaustiva dei danni subiti completa di fotografie
  • Quantificazione sommaria delle spese da sostenere o sostenute

I singoli comuni hanno quindi messo a disposizione un modello scaricabile dai siti istituzionali che va compilato in tutte le sue parti e inviato tramite PEC direttamente agli uffici comunali, oppure consegnandolo a mano presso l'ufficio protocollo.