In un anno di difficoltà economiche per tutti i Cittadini, per le attività commerciali e ricettive, l’Amministrazione comunale di San Felice del Benaco, ha deciso di destinare il massimo delle risorse disponibili per la riduzione della TARI.

Grazie ai Ristori ricevuti dal Governo Centrale e all’avanzo di bilancio, l'Amministrazione concederà quindi dei sostegni TARI pari ad una riduzione del 30 % per le utenze Domestiche e del 62% per le utenze non Domestiche, sulla parte Variabile della Tariffa 2021.

Tali agevolazioni hanno carattere straordinario, uniche per quest’anno 2021, e sono rese possibili grazie alla disponibilità dei Fondi per gli sgravi Tari Governativi, causa Emergenza Sanitaria Covid-19 (riservati alle attività) e grazie ai fondi messi a disposizione dall’Amministrazione sia per le attività che per i cittadini, (oltre 178.000 Euro complessivi)

Le bollette rimodulate saranno spedite nelle case di tutti, nei prossimi 7/14 giorni.

Confidiamo che presto questo difficile capitolo pandemico, potrà essere archiviato, grazie anche alla Campagna vaccinale intrapresa, e che noi tutti si possa tornare a fare “Comunità” con sempre nuove prospettive.