In base a quanto previsto dalla nuova delibera approvata dalla Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell'assessore ai Trasporti e Mobilità sostenibile Franco Lucente, è stato ufficializzato uno stanziamento di 242.000 euro per garantire la sicurezza dei laghi della Lombardia, tra i quali 47mila euro destinati al territorio del Garda.

Si tratta di finanziamenti di attività per garantire i servizi di vigilanza, intervento e soccorso ai fini della sicurezza della navigazione sui bacini lacuali regionali. Le risorse, stanziate annualmente, sono erogate da Regione Lombardia alle Autorità di bacino lacuali e comuni rivieraschi dei laghi Maggiore, Ceresio, Lario, Iseo e Garda.

"Regione Lombardia dimostra ancora una volta il proprio sostegno ai laghi del territorio. Quest'anno abbiamo incrementato le risorse a disposizione di 23.000 euro rispetto al 2023. Il nostro obiettivo è permettere ai residenti e ai turisti di godere in piena tranquillità e sicurezza delle bellezze dei nostri laghi, vere e proprie perle ambientali e turistiche che meritano di essere ulteriormente valorizzate".

"I servizi di vigilanza, intervento e soccorso - ha aggiunto Lucente - per garantire la sicurezza della navigazione sui laghi saranno fondamentali per raggiungere risultati importanti: innanzitutto, sostenere e potenziare la mobilità dolce. Da sempre il nostro impegno è diretto a incrementare e promuovere la diffusione della mobilità a basso impatto ambientale, attraverso azioni e strumenti per lo sviluppo della mobilità elettrica e degli altri carburanti alternativi. Una rivoluzione green che ci deve vedere protagonisti in sinergia con le Autorità di bacino e tutti gli enti preposti".