Anche sul Garda scatteranno a partire da domani, lunedì 1° aprile, le limitazioni permanenti alla circolazione per nuove categorie di veicoli.

Lo stop, che sarà in vigore tutto l’anno dalle 7.30 alle 19.30, dal lunedì al venerdì esclusi i giorni festivi infrasettimanali, riguarderà gli autoveicoli Euro 0 e Euro 1 a metano o Gpl, sia quelli alimentati esclusivamente a gas, sia i veicoli bi-fuel nei comuni appartenenti alla fascia 1 e 2.

Queste le misure permanenti in vigore:

Autoveicoli

Il divieto di circolazione sarà in vigore da lunedì a venerdì (escluse le festività infrasettimanali) dalle 7.30 alle 19.30 tutto l’anno e riguarderà i veicoli di classe Euro 0 benzina o diesel, Euro 1 benzina o diesel, Euro 2 diesel, Euro 3 diesel e Euro 4 diesel anche se dotati di dispositivo anti particolato (Fap).

Possono circolare i veicoli destinati al trasporto di persone con più di otto posti a sedere oltre al conducente (categoria M3 di tipo urbano, interurbano e suburbano utilizzati per il Tpl – Trasporto Pubblico Locale).

Fino al 30 settembre 2024 possono circolare i veicoli commerciali (categorie N, N2 e N3) e gli autobus (categorie M2 e M3) dotati di filtro anti particolato (Fap) efficace in grado di garantire emissioni di particolato pari o inferiore a 0,0045 g/km oppure pari o inferiore a 0,01 g/km.

Motoveicoli e ciclomotori a due tempi

Le limitazioni alla circolazione e all’utilizzo dei motoveicoli e dei ciclomotori a due tempi di classe Euro 0 si applicano tutto l’anno da lunedì alla domenica, 24 ore su 24. I motoveicoli e ciclomotori a due tempi di classe Euro 1, invece, non possono circolare da lunedì al venerdì (esclusi i festivi infrasettimanali) dalle 7.30 alle 19.30, dal 1 ottobre al 31 marzo di ogni anno.

Limitazione chilometrica Move-In

In alternativa alle limitazioni permanenti temporali stabilite su fasce orarie e giornaliere è confermata la limitazione chilometrica Move-In alla circolazione dei veicoli inquinanti monitorata attraverso il conteggio dei chilometri. Il raggiungimento della soglia determina l’impossibilità di utilizzo del veicolo in qualsiasi fascia oraria.