È stato svelato nel fine settimana il progetto che porterà alla realizzazione della nuova scuola dell'infanzia di Puegnago adiacente alla primaria Munari, con il taglio del nastro avvenuto alla presenza del sindaco Silvano Zanelli, della dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Valtenesi Marcella Ceradini e dell’assessore regionale Simona Tironi, circondati dai tanti bambini che frequentano la primaria Munari e la scuola dell'infanzia Brunari di Raffa.

Sarà questo un edificio "molto confortevole e a basso impatto ambientale" come spiegato dallo stesso Comune di Puegnago, i cui vertici hanno specificato come i lavori dovrebbero concludersi nel giro di un anno e mezzo circa, per un investimento da 1,7 milioni di euro (1,2 provenienti dai fondi Pnrr).

"I bambini della scuola materna - come specificato - avranno modo di interagire costantemente con i compagni della scuola primaria familiarizzando con il loro futuro scolastico; potranno accedere facilmente anche al palazzetto sportivo, verrà ottimizzata la mensa e numerosi saranno i vantaggi per tutti gli utenti. Bisognerà pazientare per i disagi del cantiere, ma ne varrà la pena. Gli spazi attualmente occupati dalla scuola materna di Raffa potranno in futuro essere utilizzati a scopi sociali e per le associazioni".

"Il progetto per l’ampliamento del Polo scolastico di Puegnago rappresenta un intervento significativo per tutta la comunità della Valtenesi - ha dichiarato infine l'assessore regionale Simone Tironi - La creazione di un ambiente accogliente e stimolante per l’educazione dei nostri bambini è un passo avanti verso una scuola più inclusiva e adatta a tutte le loro esigenze. Un ringraziamento al sindaco Zanelli e all’Architetto Bana per aver realizzato questo importante progetto".