Trascorso oltre un mese dalla sua installazione sul territorio di Raffa di Puegnago, non si arrestano le polemiche tra i cittadini rispetto alla sgradita presenza dell'antenna Vodafone che da fine giugno spicca tra i verdi paesaggi della Valtenesi, e di cui tanto si è discusso nelle ultime settimane.

Per esprimere la propria contrarietà rispetto all'opera, un ripetitore telefonico alto circa 25 metri allestito in via Mascontina, che è stato annunciato essere temporaneo (previsto per circa 4 mesi), gli stessi cittadini hanno infatti lanciato e diffuso una petizione per chiederne la rimozione, la quale, come descritto dal portale BsNews, avrebbe già superato la quota di 350 firme.

Nonostante infatti sia una presenza destinata a venir meno, i cittadini ritengono indispensabile l'immediata rimozione a causa dell'impatto negativo che avrebbe a livello paesaggistico in una delle aree più panoramiche del territorio, così come a causa dell'inquinamento acustico che provocherebbe ai residenti il generatore utilizzato per alimentarlo.

Una questione che era emersa già a inizio luglio tra le pagine del Bresciaoggi, quando erano state anche pubblicate le parole del sindaco Silvano Zanelli, che aveva specificato la contrarietà dell'Amministrazione rispetto ad una destinazione definitiva dell'impianto in quell'area, oltre all'impossibilità di vietarne la realizzazione proprio perché si trattava di un opera temporanea utile al miglioramento del servizio sul territorio.