“Il sindaco di Pozzolengo Paolo Bellini, dopo essere stato contattato dai vertici di Rcs Sport che organizza il Giro d’Italia, chiede la costituzione di un tavolo tecnico al fine del rilascio del nulla osta. Servirà per illustrare le criticità rilevate e pianificare, con gli organizzatori Rcs Sport e Comune di Desenzano, un’efficace risposta alle esigenze emerse”.

Con questa nota diffusa nelle ultime ore dal Comune di Pozzolengo, può dirsi dunque (quasi) ufficiale il passo indietro dell'Amministrazione comunale in merito alla volontà di non concedere l'autorizzazione per il passaggio del Giro d'Italia 2024, previsto sul territorio in occasione della tappa a cronometro Castiglione delle Stiviere – Desenzano del Garda in programma il prossimo 18 maggio.

Un questione questa nata nelle scorse settimane dopo che lo stesso primo cittadino aveva annunciato di
non voler dare il permesso alla manifestazione a causa di motivi organizzativi e di sicurezza, anche a fronte a detta sua del mancato coinvolgimento durante i tavoli di confronto predisposti ormai da diversi mesi a questa parte. Uno scoglio che sembra dunque essere superato, con ogni questione e criticità legata alla manifestazione e alla relativa sicurezza che verranno presto affrontate insieme agli organizzatori.