Arriva anche quest'anno il momento dell'atteso evento organizzato dalla Comunità Lautari di Pozzolengo "Lautari in Festa", il tradizionale appuntamento in cui le famiglie dei ragazzi ospiti per la loro dipendenza tornano a vedere dopo un anno i loro cari assistiti dalla comunità di recupero bresciana.

Attese per l'occasione, il prossimo 13 aprile alle ore 11, oltre mille persone da ogni parte d’Italia per animare la giornata, alle quali si aggiungerà anche la visita istituzionale del presidente del Senato Ignazio La Russa, che interverrà dal palco insieme ai vertici di Lautari portando i saluti e la vicinanza al mondo delle comunità di recupero.

Quella di sabato sarà una giornata per celebrare il presente, guardare al futuro e al tempo stesso fare in modo che quanto seminato negli ultimi 32 anni non vada disperso. È il senso di quanto sarà celebrato presso il Borgo La Caccia, una delle sedi storiche della Comunità Lautari, realtà attiva da 32 anni che conta oltre 350 giovani assistiti nelle sedi nazionali di Pozzolengo (Brescia), Bedizzole (Brescia), Pordenone, Como, Firenze e Roma.

"Come ogni anno Lautari in Festa sarà un momento di condivisione – ha sottolineato Andrea Bonomelli, 35 anni e da 10 presidente della Comunità che si occupa della cura e del reinserimento in società di persone affette da dipendenze -. Saranno accolte circa un migliaio di persone pronte a riabbracciare i ragazzi che con noi hanno intrapreso e magari concluso un percorso di reinserimento. Festeggiare il ritorno alla vita per noi è uno stimolo a proseguire nel lavoro quotidiano.