Ancora una scoperta dallo straordinario valore storico, che contribuirà a ricostruire ulteriormente le tracce del passato benacense: questo ciò che rappresenta il ritrovamento dei resti di una villa romana all'interno dei vigneti della Valtènesi, in particolare in un terreno compreso tra Carzago e Bottenago di Polpenazze.

Secondo quanto emerso quest'oggi tra le colonne del Bresciaoggi, la scoperta sarebbe avvenuta casualmente durante le analisi preliminari del terreno rispetto alla posa di una nuova porzione di vigneto, dove sono emerse le fondamenta dell'antica struttura insieme anche ad alcuni reperti tra cui oggetti e monete, il tutto risalente ad un periodo ipotizzato tra il I e il IV secolo d.C.

Resta ora da capire le tempistiche relative agli interventi di scavo che saranno predisposti dalla Soprintendenza per riportare alla luce queste preziose testimonianze, e in seguito come poter eventualmente aprire l'area alle visite sulla scia di quanto avvenuto in altri siti archeologici del territorio.