Si è tenuta nella giornata di ieri a Baselga di Pinè la tredicesima giornata provinciale della polizia locale, in occasione della festa del santo patrono del corpo, San Sebastiano.

La giornata si è aperta con la celebrazione della Santa Messa presso la chiesa Santa Maria Assunta nuova ed è proseguita poi con la sfilata e la deposizione di una corona al monumento dei Caduti, l’alzabandiera e il corteo al centro congressi Pinè 1000 che ha ospitato la cerimonia e gli interventi.

Al termine della cerimonia sono state conferite le onorificenze al personale di polizia locale che si è distinto per motivi di servizio: in particolare, per il corpo di polizia locale intercomunale Alto Garda e Ledro sono Fabrizio Demartin, Alessandro Vitale, Marco Sartori, Fabio Ferrari, Alberto Galatioto, Stefano Bortolotti, Iulian Chisiu e Davide Betta.

Sono stati inoltre conferiti diplomi di benemerenza ai corpi e ai servizi in segno di riconoscenza per il prezioso servizio svolto durante la pandemia di Covid-19.

Alla giornata erano presenti per la Provincia il presidente Maurizio Fugatti e l’assessore Zanotelli, il sindaco di Baselga di Pinè Alessandro Santuari, il commissario del Governo per la provincia di Trento Filippo Santarelli, il sindaco di Pergine Valsugana Roberto Oss Emer (in qualità di sindaco capofila del corpo di polizia locale Alta Valsugana) e il presidente del Consorzio dei Comuni trentini Paride Gianmoena. Presenti anche il presidente del Consiglio provinciale di Trento, Claudio Soini, alcuni consiglieri provinciali e primi cittadini. Per il corpo di polizia locale intercomunale Alto Garda e Ledro c’erano il comandante Filippo Paoli e la vicecomandante Graziella Chistè.