Per ridurre il fenomeno degli schiamazzi notturni e dell'abbandono selvaggio di rifiuti sui lidi di Padenghe, il sindaco Albino Zuliani ha deciso di dare un forte segnale verso la popolazione, soprattutto nei confronti dei più giovani, firmando una nuova ordinanza proprio in piena estate in cui si vieta il consumo di alcol a partire dalle ore 16 e fino alle 6 del mattino successivo.

Una decisione questa assunta a tutela delle spiagge dellla località valtenesina, dove la presenza di vari locali proprio sui lidi porta spesso a vedere tante persone proseguire la serata sul posto anche dopo l'orario di chiusura delle attività, e questo porta spesso disagi come anticipato, che da ora in avanti costeranno una multa da circa 200 euro a testa.

Per questo, il Comune ha deciso di introdurre il divieto sull'intero tratto a lago ei “detenzione, consumo e vendita per asporto di bevande alcoliche di qualunque gradazione in contenitori di qualsiasi tipo, anche attraverso distributori automatici, dalle ore 16,00 fino alle ore 6,00 del giorno successivo, ad esclusione del consumo effettuato all’interno dei pubblici esercizi autorizzati alla somministrazione e nelle aree di pertinenza degli stessi locali”.