Dopo la doppia scossa registrata nel territorio dell'Alto Garda lo scorso 1° maggio, un nuovo terremoto è stato avvertito in gran parte della provincia di Verona, così come anche sulla sponda bresciana del lago, nella giornata di ieri, lunedì 13 maggio.

In base a quanto diffuso dall'Ingv, Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, è stato infatti rilevato un terremoto di magnitudo 3.3 poco prima delle 23, con epicentro l'area settentrionale del comune di Bussolengo a oltre 20 chilometri di profondità.

Al momento non si registrerebbero danni o feriti in seguito alla scossa, per la quale si sono moltiplicate le segnalazioni anche lungo tutta la sponda veronese del Garda.