Sembra non essere ancora terminato il periodo di instabilità meteorologica che sta caratterizzando ormai da giorni anche il territorio benacense, con un nuovo fronte temporalesco previsto per le prossime ore che sta portando nuovi motivi di preoccupazione a residenti e turisti.

"Tra la serata di oggi e la notte di domenica - riporta quest'oggi il sito di Arpa Lombardia - rapido transito di una ondulazione depressionaria che favorirà un aumento dell'instabilità, con precipitazioni che nel pomeriggio interesseranno i settori alpini e prealpini e in serata e nella notte di domani anche parte della pianura. Seguirà una fase più stabile in pianura mentre sui rilievi persisteranno deboli piogge sparse, in possibile intensificazione martedì in concomitanza con l'approfondimento di un'area depressionaria sul centro Europa, che manterrà condizioni variabili anche per i giorni a seguire". In pianura previste temperature massime tra 28 e 32°C.

Per quanto riguarda in particolare la giornata di oggi, sabato 29 agosto, è infatti previsto "dal primo pomeriggio aumento della nuvolosità in montagna e fascia pedemontana occidentale, poco nuvoloso o al più velato in pianura ma con nuvolosità in progressiva estensione anche su questi settori e in modo più consistente in serata. Nel corso delle ore pomeridiane deboli sparse o a carattere di locale temporale sui rilievi alpini e prealpini, in intensificazione in serata ed estensione anche all'alta pianura e fascia pedemontana".

Le premesse non sarebbero comunque paragonabili a quanto previsto nelle ore precedenti alla tremenda grandinata di inizio settimana, ma in ogni caso si consiglia prudenza nel caso di un rapido peggioramento delle condizioni, soprattutto a partire da questa sera.