Come spesso accaduto negli ultimi mesi, anche nel corso dell'ultimo fine settimana sono stati predisposti diffusi controlli sulle strade dell'Alto Garda con l'obiettivo di contrastare la guida sotto effetto di alcol o sostanze stupefacenti nei pressi delle aree più frequentate del territorio in orario serale.

Tra sabato e domenica erano infatti presenti diversi posti di blocco grazie alla presenza dei carabinieri di Arco e Dro e della Polizia locale intercomunale dell’Alto Garda e Ledro, utili a controllare 75 veicoli e identificare 105 persone.

I test effettuati tramite l'etilometro hanno portato all'individuazione di nove automobilisti, tra cui due neopatentati, alla guida con un tasso alcolemico superiore ai limiti di legge. Nei loro confronti è quindi scattato il ritiro della patente, quattro dei quali soggetti anche alla denuncia penale in quanto trovati con un tasso superiore a 0,8. Quattro invece le multe scattate per violazione del Codice della strada

“La finalità del servizio è stata quella di contribuire a scongiurare quelle condotte di guida, soprattutto da parte dei più giovani, potenzialmente pericolose per sé e per gli altri” come spiegato dai carabinieri.