Una vera e propria impresa quella firmata dalla Feralpisalò nella giornata di ieri, sabato 3 febbraio, presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia, riuscita a raggiungere un miracoloso pareggio allo scadere della sfida contro la Reggiana dopo essere rimasta con due uomini in meno.

Trovatasi in 9 contro 11 dal termine del primo tempo, a causa di una doppia espulsione occorsa prima al 23' e poi al 5° minuto di recupero, i gardesani sono riusciti a mantenere il pareggio fino al minuto '79, quando la squadra di Nesta è riuscita a passare in vantaggio grazie alla rete del subentrato Kabashi.

Arriva infine in pieno recupero la rete del pari di capitan Balestrero, che di testa sancisce l'1-1 finale, firmando così una rimonta ormai insperata.

Dopo una prima di parte di campionato estremamente difficoltosa, i Leoni del Garda vengono infatti da un periodo di ritrovate soddisfazioni, con tre risultati utili nelle ultime partite, e guardano ora al traguardo sella salvezza con una rinnovata fiducia, in quanto usciti dal pantano dell'ultimo posto grazie al sorpasso sul Lecco.

Questo infine il commento di mister Zaffaroni al termine della gara: "Quando eravamo in parità numerica abbiamo fatto una delle migliori prestazioni. Con le espulsioni ci siamo difesi con ordine senza mollare mai, cercando di provare a sfruttare le palle inattive. Siamo stati bravi nell’avere pazienza. Portiamo a casa un punto che ci dà tanto morale, questo è un pareggio che dà tanta forza, ci fa credere in ciò che stiamo facendo. Sono contento di chi è entrato dopo, abbiamo bisogno di questo".