Da ormai diversi mesi a questa parte non sembra esserci pace per la viabilità sull'Alto Garda, colpita nuovamente nelle ultime ore a causa dell'ennesimo evento franoso che ha coinvolto le strade del territorio, come avvenenuto già più volte nelle ultime settimane.

Questa volta è stata infatti registrata una frana sul territorio del comune di Gargnano, e più precisamente su un tratto di strada della Sp9, dove è precipitato del materiale franoso che ha portato le autorità a procedere con la chiusura del traffico in entrambe le direzioni, con evidenti conseguenze per coloro che provengono o si dirigono verso la Valvestino.

Come sempre in questi casi, si è subito attivata la macchina dell'emergenza con l'arrivo delle forze dell'ordine, seppur non risulti alcun ferito, e in seguito ai sopralluoghi da parte di tecnici e rocciatori della Provincia per conoscere lo stato dell'area in cui è avvenuto il distacco, si è proceduto con il ripristino della circolazione già da questa mattina.

Il tutto a poche ore dalla riapertura al traffico della Gardesana Occidentale tra i comuni di Riva e Limone, area anch'essa coinvolta da una frana diversi giorni fa.