Come descritto direttamente dalla nuova realtà, "L’Osservatorio pone le sue basi sulla sinergia pluriennale con H-Benchmark del CEO Francesco Traverso quando – già nel 2015 – si iniziava a condividere in forma aggregata e comparativa le prenotazioni alberghiere del territorio gardesano per verificare e programmare, mediante i dati, la stagione turistica, benché consapevoli che il dato di arrivi e partenze non sia sufficiente a comprendere il mercato e le sue dinamiche. Pertanto, come Associazione di categoria, siamo sempre stati co-protagonisti e promotori di quella metodologia che eleva l’attività aziendale per il mezzo di comparazioni e overview del mercato gardesano, nonché indicatori di performance dell’ospitalità.

L’esperienza maturata e consolidata durante la pandemia, dove il dato storico ha sottolineato la sua importanza quale riferimento di ogni programmazione aziendale e di destinazione, sfocia oggi nell’OTGV, con l’obiettivo principale di verificare mensilmente l’andamento del mercato turistico del Garda Veneto – anche in ottica previsionale – per:

  1. Supportare gli operatori nel pianificare al meglio ogni operazione aziendale, in corso d’opera e per il futuro;
  2. Indirizzare le varie attività di promozione del territorio, di cui anche gli eventi;
  3. Condividere informazioni con i media in modo puntuale e autorevole, in Italia e all’estero;
  4. Trasmettere indicazioni adeguate a tutti gli stakeholder del territorio, per loro valutazione.

L’OTGV, ogni mese, produrrà una comunicazione relativa ai flussi turistici del Garda Veneto rilevati dal campione aggregato delle 70 strutture ricettive oggi aderenti, con il dettaglio di dati consuntivi e previsionali del mese di riferimento, con focus agli eventi programmati sul territorio in bassa-medio-alta stagione per pressione della domanda turistica.

Infine, il sentiment proveniente da ogni singola Associazione territoriale del sistema Federalberghi Garda Veneto, così eterogeneo nelle dinamiche di prenotazione e di micro-destinazione. Saranno trasmesse anche le eventuali richieste della categoria nei confronti delle istituzioni e tutto il territorio, oppure le volontà e le indicazioni del Sistema verso i temi attuali dell’economia, della ricerca del personale, della sostenibilità aziendale nonché ambientale. Particolare interesse sarà dedicato al bollettino revenue, l’approfondimento che monitora nel dettaglio l’oscillazione dei prezzi di vendita delle camere. Monitorare il pricing, ovvero l’oscillazione dei prezzi di vendita delle camere per una destinazione come il lago di Garda è oggi fondamentale per comprendere in quale direzione le nostre strutture associate stanno andando in ottica di incremento dei prezzi, ma anche di riduzione o di incremento di servizi offerti.

Co-partner in questa nuova iniziativa sono:

  • Tutte le Associazioni Territoriali del sistema FGV;
  • Federalberghi Veneto, nella rappresentanza e nel dialogo istituzionale con il livello di governance regionale;
  • ITS Turismo Veneto, nella formazione dello strumento H-Benchmark e nello sviluppo della piattaforma sul territorio;
  • La Regione Veneto, quale soggetto aggregatore e programmatore dell’azione di Hospitality Data Intelligence.

I comunicati stampa prodotti dall’Osservatorio e tutta la documentazione sono disponibili alla pagina del nostro sito istituzionale federalberghigardaveneto.it/territorio/otgv/ , assieme ad alle informazioni sulla mobilità sul territorio (orari di bus, battelli, funivia, info traffico A22 e A4, giorni di mercato e meteo); su dove pernottare e cosa fare, grazie al collegamento a Gardapass Booking e al portale bike-trekking-lagodigarda recentemente aggiornato, ai parchi natura e a tema, i musei, le piscine e i centri sportivi e per il tempo libero del territorio. Inoltre, lo stato occupazionale mediante report prodotti da Veneto Lavoro.