Nella giornata di oggi, lunedì 15 gennaio, poco prima delle 13.30, nel primo pomeriggio, lungo la strada provinciale Sp19, nel tratto che passa per il territorio comunale di Monzambano, si è verificato un grave incidente tra due autovetture che ha determinato il ricovero in ospedale dei guidatori, di cui uno ridotto in condizioni particolarmente gravi.

La dinamica dello scontro non è ancora stata del tutto chiarita, ma dalle informazioni disponibili al momento, due automobili, una Ford Focus e una Renault Modus, hanno avuto uno schianto frontale ad alta velocità, con l’auto francese finita per ribaltarsi in un campo a bordo strada, e il mezzo americano praticamente distrutto dal lato del conducente. In breve sarebbe stato lanciato l’allarme, con i soccorritori sanitari del Soccorso Azzurro, la Polizia Locale e i Vigili del Fuoco arrivati in breve tempo sul posto. La situazione sarebbe stata molto grave, con i pompieri impegnati in una difficile operazione atta a liberare uno dei due conducenti, una donna di 43 anni di Ponti sul Mincio, dalle lamiere e in seguito trasferirla in codice rosso presso l’ospedale Civile di Brescia, tramite l’intervento di un elicottero da soccorso. L’altro protagonista dello scontro sarebbe invece un giovane di 21 anni, trasportato in codice giallo presso l'ospedale di Mantova, date le condizioni meno gravi. In seguito le forze dell’ordine hanno eseguito i rilievi di rito, che saranno utili a fare luce sulle cause e sulla dinamica dei fatti.