Riqualificare il verde urbano, mitigare le emissioni inquinanti, contribuendo allo stesso tempo alla tutela della biodiversità del territorio.

Con questi obiettivi arriva nel Comune di Montichiari la Campagna Mosaico Verde ideata e promossa da AzzeroCo2 e Legambiente. La Giunta comunale ha infatti deliberato l'adesione della città alla campagna che porterà ossigeno sul territorio grazie alla messa a dimora di nuove piante tra alberi e arbusti.

"Abbiamo immediatamente aderito a questa iniziativa! Un passo importante e decisivo questo per la realizzazione concreta del bosco di pianura tra il comparto delle cave/discariche e l'abitato di Vighizzolo - ha dichiarato Marco Togni Sindaco di Montichiari - abbiamo coinvolto anche la sezione di Legambiente locale per una maggiore condivisione del progetto e successivamente abbiamo portato avanti gli ultimi passi decisivi per comprare l'area. Ora il bosco sarà realizzato"

Mosaico Verde è una importante campagna nazionale per la forestazione di aree verdi, il recupero degli ecosistemi terrestri e acquatici e la rigenerazione ambientale, che coinvolge aziende ed enti pubblici con l'obiettivo di restituire valore al territorio e contrastare i cambiamenti climatici.

L'intervento di forestazione porterà benefici notevoli, dato che gli alberi rappresentano la nostra tecnologia più avanzata per mitigare gli effetti della crisi climatica, diminuire I'inquinamento urbano e migliorare la qualità dell'aria. Questo progetto rappresenterà quindi un importante sostegno per la salvaguardia dell'ambiente e della qualità della vita dei residenti di Montichiari che vedranno il loro territorio arricchirsi di un nuovo spazio in cui la natura sarà protagonista.

"Con la Campagna Nazionale Mosaico Verde noi di AzzeroCO2 insieme a Legambiente portiamo avanti progetti di forestazione che mettono in relazione enti locali, imprese e cittadini con l'obiettivo di rigenerare le aree oggetto d'intervento, tutelare e incrementare la biodiversità locale, restituendo al contempo alla comunità luoghi di socializzazione a contatto con la natura - ha dichiarato Sandro Scollato, Amministratore Delegato di AzzeroCo2 -. Sono queste le basi su cui poggerà il progetto che andremo a realizzare in questa città per dare risposta ai problemi ambientali del nostro tempo e migliorare il benessere collettivo".