Nella giornata di oggi, domenica 1 ottobre, presso le strutture dell’oratorio della Parrocchia della frazione Campagna, parte del territorio comunale di Lonato del Garda, si è svolto lo spiedo solidale “Anffas in festa”, organizzato dai volontari dell’Anffas di Desenzano del Garda.

I volontari che hanno curato la preparazione dello spiedo per oltre 500 persone.

Sono state circa 500 le persone che hanno partecipato al pranzo, esaurendo in brevissimo i posti disponibili per le prenotazioni, e dunque alla raccolta fondi, divise in 200 porzioni d’asporto e 300 partecipanti in loco, i quali hanno anche preso parte alla lotteria a premi organizzata per l’occasione. Tra le autorità presenti, oltre al presidente di Anffas Desenzano, Fiorenzo Pienazza, anche alcuni rappresentanti delle istituzioni cittadine lonatesi, come il Sindaco Roberto Tardani, l’Assessore Nicola Bianchi e l’Assessore Christian Simonetti. L’intero ricavato della giornata sarà destinato al progetto Weekhand, promosso da Anffas Desenzano, rivolto a persone con disabilità grave, che trascorrono il tempo libero quasi esclusivamente in famiglia. L’idea è quella di offrire loro l’opportunità di condurre esperienze di svago, socializzazione, inclusione e intrattenimento attraverso la partecipazione a eventi nel fine settimana, come notti bianche, gite in località turistiche e serate in festa. Data la condizione di grave disabilità delle persone cui è rivolto il progetto, il rapporto assistenziale prevede la presenza di un operatore per ogni utente, nonché la fruizione di strutture attrezzate con gli idonei ausili, una necessità che richiede dunque risorse di un certo peso, da qui l’idea dello spiedo quale raccolta fondi.

I volontari estraggono i numeri della lotteria a premi.

Rivolgendosi per un saluto al folto pubblico presente, l’Assessore ai Servizi Sociali Nicola Bianchi ha così commentato:”È sempre un piacere ospitare a Lonato del Garda gli amici di Anffas Desenzano, dei cui servizi usufruiscono numerosi cittadini lonatesi diversamente abili, insieme alle loro famiglie. La nostra Amministrazione comunale è da sempre molto attenta al mondo della disabilità e dell’inclusione, in particolare in ambito scolastico, date anche le ampie risorse che dedichiamo al sostegno all’autonomia. Il mondo della disabilità riguarda tutti, perché a chiunque può capitare, anche momentaneamente, per un incidente o per una malattia, di ritrovarsi in questa condizione, ed è anche per questa ragione che il Comune di Lonato del Garda esprime il suo pieno sostegno a quest’iniziativa”.