Nella giornata di ieri, martedì 1 agosto, la Giunta Comunale di Lonato del Garda ha approvato il progetto esecutivo per la costruzione del nuovo asilo nido comunale, che sorgerà presso via Giovanni Busi.

L’Amministrazione comunale avrebbe già selezionato in via preliminare l’azienda che avrà il compito rendere realtà il progetto approvato, dopo il disbrigo delle ultime formalità e dei contratti relativi. I costi della realizzazione ammontano a poco più di un milione e mezzo di euro, quasi del tutto finanziati da un bando del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, di cui il progetto lonatese era già risultato assegnatario nell’agosto dello scorso anno.

Il modello in tre dimensioni dell’asilo visto dall’alto.

Viva e vibrante soddisfazione per il risultato traspare dalle parole del Sindaco di Lonato del Garda, Roberto Tardani che ha commentato: "Proseguono i lavori per la realizzazione del nuovo asilo comunale, progetto al quale tengo in modo particolare, dal momento che si tratta di un nuovo servizio sul territorio, per agevolare e venire incontro alle necessità delle molte giovani famiglie che abitano la nostra Città. Un grande risultato era già stato ottenuto quando ci è stato comunicato il finanziamento del progetto grazie ai fondi del PNRR. Da oggi, comincia un nuovo percorso che sarà sicuramente motivo di soddisfazione per tutti noi, nonché un’opportunità concreta di sostegno alle famiglie e di crescita per il territorio".

Il medesimo sentimento si ritrova nelle parole dell’Assessore lonatese alla Pubblica Istruzione, Nicola Bianchi, che ha così commentato: “Una grande soddisfazione per questo importante passaggio, con il quale prosegue il percorso di particolare attenzione dell’Amministrazione comunale verso le famiglie e verso i nostri alunni più piccoli. Continuiamo a pensare che un’istruzione e un’educazione di livello adeguato, fin dalla più tenera infanzia, siano dovere imprescindibile di chi amministra la cosa pubblica”.