Il Comune di Lonato del Garda ha recentemente emesso un avviso volto a informare la cittadinanza della possibilità di accedere a dei fondi d’aiuto al pagamento del canone d’affitto.

In particolare, il contributo regionale di solidarietà è un'agevolazione economica per le famiglie alloggiate nei servizi abitativi pubblici di proprietà dei Comuni o dell’Aler. Regione Lombardia ha dato mandato ai Comuni di erogare il denaro direttamente sulle partite contabili degli inquilini, come rimborso per il canone e le spese condominiali dell’anno di riferimento, oppure anche per saldare eventuali debiti di mensilità pregresse. Potranno accedere al contributo i nuclei familiari che usufruiscono del servizio abitativo pubblico, coloro che risultino assegnatari di un alloggio Sap da almeno due anni, nonché chi detenga un indicatore Isee inferiore a 9.360 euro. Il contributo corrisponderà al massimo a un importo massimo di 2.700 euro, subordinato alla disponibilità dei fondi assegnati da Regione Lombardia e alle decisioni del Nucleo di Valutazione.

La domanda per l’accesso alle risorse deve essere presentata entro il mezzogiorno di venerdì 29 dicembre presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Lonato del Garda negli orari di apertura al pubblico, oppure tramite pec all’indirizzo (servizisociali@pec.comune.lonato.bs.it). Il modulo di richiesta, oltre alle istruzioni e agli allegati richiesti, si può trovare sulla pagina dedicata del sito internet istituzionale del Comune di Lonato del Garda.