Nella giornata di ieri, sabato 27 gennaio, due gruppi tutti al femminile di attiviste per la pace hanno manifestato sotto ai municipi di Castel Goffredo e di Lonato del Garda, esprimendo un messaggio semplice ma quanto mai attuale: “Cessate il fuoco”.

Le attiviste, vestite totalmente di nero, a simboleggiare i lutti portati dalla guerra negli ultimi anni, salvo per un nastro bianco legato al braccio quale simbolo di pace, si sono disposte una accanto all’altra di fronte ai municipi, reggendo ciascuna un cartellone recante una lettera del messaggio di pace. L’associazione tra la giornata della Memoria e quanto sta accadendo nel levante, ma anche in est Europa, è evidente, due conflitti che hanno inflitto alle rispettive popolazioni dei dolori indicibili, e contro la cui prosecuzione si schierano le attiviste. L’iniziativa è stata promossa in diversi comuni, tra cui anche Brescia, dal gruppo “Donne in Cammino per la Pace”. Diversi passanti, incuriositi dalla peculiare manifestazione nella tranquilla mattinata dei due paesi, hanno condiviso alcuni momenti di riflessione sui temi in questione insieme alle attiviste.