Dal 25 settembre al 17 ottobre 2021 saranno esposte le opere dell'artista: "Martin Vegas - Le forme del Silenzio"


Desenzano apre le porte alla grande fotografia del mondo, ospitando una rassegna dedicata a Martin Vegas, artista multiforme nato nella cittadina lacustre e le cui opere sono esposte nei musei di mezzo mondo, da New York a Parigi, da Dubai a Atene.

Vegas, già musicista, nel 2013 ha dato vita a ImageNation, una collettiva internazionale di fotografia nata sul lago e approdata poi a Milano, Venezia, Parigi, Arles, Los Angeles. Oggi svolge con prevalenza l’attività di curatore, soprattutto a Parigi, ma egli è conosciuto per la testimonianza fotografica, in cui emerge con evidenza il dialogo con altre forme di arte visiva come la scultura e il cinema.

La mostra si svolgerà in castello dal 25 settembre al 17 ottobre, sarà intitolata “Le forme del silenzio” e curata da Roberta Di Nicola. Avrà luogo grazie all’organizzazione della associazione culturale il Corriere del Garda, presieduta da Ugo Andreis, con la preziosa collaborazione dell’amministrazione comunale.

“L’iniziativa – spiega Roberta Di Nicola - mette in evidenza il viaggio all’interno dell’immaginifico di Martin Vegas mediante l’esposizione di 30 opere fotografiche “Fine Art” su pannelli d'esposizione e suddivise in due temi: scatti metropolitani e ritratti artistici, provenienti dal laboratorio-studio dell’artista. Saranno inoltre presenti pannelli esplicativi con la biografia di Martin Vegas.”

Verrà realizzato e pubblicato un catalogo della mostra a cura di Roberta Di Nicola con presentazioni e un testo critico della curatrice, immagini delle opere esposte con le relative schede tecniche.

L’evento ha già ottenuto i patrocini dell’Istituto Italiano di Cultura di Cracovia, del club Uneco di Brescia, dell’Università della terza Età Ute Lions di Brescia, della Fondazione Civiltà Bresciana e della Provincia di Brescia. In contemporanea alla mostra, avrà luogo una esposizione di macchine fotografiche d’epoca, dagli albori della fotografia a oggi, in bacheche di vetro in sicurezza, con didascalie esaurienti provenienti della collezione dei fratelli Zarantonello di Sirmione. Nell’ambito dell’evento, sarà inoltre creato un mini set fotografico per foto ricordo dei visitatori.

Per scoprire di più sull'artista visitare il sito ufficiale di Martin Vegas.