Inaugurata sabato 4 giugno, è aperta al pubblico alla galleria civica «Giuseppe Craffonara» la mostra di mosaici e sculture a mosaico di Valentino Montanari «Frammenti di materia dantesca».

La mostra si pone a corollario di una serie di iniziative che il Comune di Riva ha dedicato all’anniversario dei 700 anni dalla morte di Dante. La scelta del titolo nasce dalla costatazione che l’arte del mosaico si fonda sull’abile accostamento di tessere, ovvero “frammenti”, di pietra, “materia” che, nella sua eterogeneità e unicità, viene composta a creare un insieme armonico.

In questo caso, traendo ispirazione da “frammenti” di un’altra “materia”: quella letteraria della Divina Commedia. In questo gioco di confronti, in cui l’arte interpreta l’arte, essa diventa espressione che possa restituire la raffinatezza del sentire, trasformandosi in arte che crea contatto e con tatto ci riavvicina all’intimo.

La mostra, patrocinata dal Comune di Riva del Garda e realizzata per la cura di Ausilia Puleo e con la partecipazione della Sisam, la Scuola internazionale per gli studi d’arte del mosaico e dell’affresco, è aperta alla visita fino al 16 giugno, tutti i giorni dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 20. Ingresso libero.