Nella giornata di oggi, poco dopo le 8 di mattina, lungo la tangenziale di Guidizzolo della strada provinciale SP236, un tragico incidente ha provocato la morte di un ragazzo di appena 22 anni.

Per avere un quadro chiaro delle cause del tremendo schianto sarà necessario attendere gli accertamenti delle forze dell’ordine, sebbene circolino già delle teorie, per ora puramente speculative, riguardanti l’umidità che avrebbe reso scivoloso l’asfalto. Da quanto è dato sapere riguardo alla dinamica dello scontro, pare certo che si sia trattato di un frontale che, oltre all’automobile di modello Citroen C3 su cui viaggiava il 22enne, che ha invaso la corsia opposta, ha coinvolto anche un autoarticolato che proveniva dall’altra direzione. L’impatto è stato estremamente violento, rendendo inutili de facto i soccorsi dei sanitari, il ragazzo 22enne sarebbe infatti deceduto poco dopo essere stato estratto dalla lamiere del suo automezzo. Sul posto sono intervenute delle autoambulanze, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere, nonché gli agenti della Polizia Locale di Guidizzolo.