Recentemente da Guidizzolo provengono notizie confortanti. Infatti, la raccolta fondi, organizzata dalla Pro Loco in favore della famiglia la cui casa, situata in località Rebecco, era stata demolita da un terribile incendio divampato verso la metà di aprile, ha raccolto una cifra pari a circa 17mila euro. Denaro ottenuto esclusivamente tramite le tantissime donazioni dei cittadini commossi dalla vicenda, un fatto questo che testimonia come il senso della comunità a Guidizzolo sia ancora vivo e ardente.

Le vittime del disastro sono state ospitate in un primo momento presso una struttura messa a disposizione grazie all’intervento dell’amministrazione comunale, secondariamente grazie all’impegno delle associazioni del territorio. Nel frattempo sono iniziati e procedono i lavori di ricostruzione del tetto, sempre grazie alla generosità di cittadini e imprenditori locali, cui seguiranno gli interni. Il desiderio è quello di poter presto completare i costosi lavori di ricostruzione, così da tornare tra le proprie mura domestiche, che erano state dichiarate inagibili dai Vigili del Fuoco.

Le fiamme erano divampate nel tardo pomeriggio di mercoledì 19 aprile, bruciando completamente la mansarda della casa prima che i pompieri, chiamati da un passante che si era accorto del fumo che usciva da una finestra, potessero entrare in azione e domarle, causando però incidentalmente l’allagamento dei piani inferiori.

Per aiutare la famiglia colpita da questa sventura è ancora possibile effettuare un bonifico con causale "Donazione incendio Brignoli Luca e Daeder Noemi" verso l'iban numero IT69L0103057570000010087515, appartenente alla Pro Loco.