Com'era stato preannunciato già dal primo pomeriggio con l'allerta arancione da parte della Protezione Civile, il fronte temporalesco previsto in serata si è abbattuto violentemente sul Garda così come anche nel resto del nord Italia, caratterizzato in particolare da una grandinata di anomale proporzioni.

Si registrano infatti danni importanti in tutte le località a numerosi edifici e vetture a causa degli enormi "chicchi" di grandine scesi per alcuni minuti, arrivati a raggiungere dimensioni di 8-9 centimetri. Vetri infranti, finestre distrutte, parabrezza sfondati e innumerevoli altre conseguenze stanno infatti facendo il giro del web.

Sono inoltre attualmente in corso gli interventi in seguito alle numerose segnalazioni giunte nei confronti di forze dell'ordine, vigili del fuoco e soccorritori, ma solo a partire da domani si potrà iniziare ad intuire la portata dei danni, soprattutto per l'intero comparto agricolo già duramente messo alla prova per i fenomeni delle scorse ore.