“Sono orgoglioso di annunciare che a seguito della delibera di giunta regionale n. 2445 del 03/06/2024, l’Ospedale Civile La Memoria di Gavardo ha ricevuto l’autorizzazione all’esercizio e l’accreditamento dell’attività di emodinamica, in ampliamento all’unità operativa di cardiologia".

Questo quanto annunciato negli ultimi giorni dal consigliere regionale Floriano Massardi, "un risultato storico atteso da anni" a seguito dello stanziamento dei fondi per 790.000 euro destinati all’acquisto di un angiografo monoplano per l’emodinamica.

Il tutto grazie ad un importante investimento di circa 1 milione e 800 mila euro per potenziare la Cardiologia di Gavardo, circa 1 milione e 500 mila euro finanziato da Regione Lombardia e circa 300 mila euro donati dal “Fondo Niboli Silvestro e Margherita”.

“Grazie a questo importante servizio medico finalmente, dopo anni di richieste da parte dei nostri concittadini e sanitari, si chiude l’iter di realizzazione di questo servizio a Gavardo fondamentale per la salvaguardia di vite umane della patologia cardiaca tempo-dipendente (infarto) e di grande rilevanza per la sopravvivenza del presidio ospedaliero stesso - ha inoltre spiegato il consigliere regionale - Il territorio della Valle Sabbia e dell’alto Garda risultava infatti essere l’unica area di tutta la Provincia di Brescia che ne era sprovvista”.