Villa Feltrinelli, una delle strutture più celebri e affascinanti dell'intero lago di Garda, in vista della chiusura invernale torna a proporre una giornata di visite speciali dedicate a chiunque voglia immergersi in un vero e proprio ambiente da sogno.

La storica villa di Gargnano aprirà infatti le sue porte ai visitatori in occasione di martedì 17 ottobre, quando saranno disponibili le visite guidate di gruppo con la presenza del personale in due fasce orarie: la prima, dalle 10 alle 12, e nel pomeriggio dalle 14 alle 16, in entrambi i casi con ritrovo presso il cancello d'ingresso di via Rimembranze. In caso di pioggia la visita sarà annullata, non è necessaria la prenotazione.

Oggi il Grand Hotel a Villa Feltrinelli è una delle strutture ricettive più iconiche e lussuose del territorio, posta a poche centinaia di metri a nord di Gargnano, e rappresenta l'edificio gargnanese con maggiore celebrità storica.

La villa fu costruita tra il 1892 ed il 1899 con progettazione attribuita da alcuni a Francesco Solmi e, da altri, a Alberico Belgiojoso.

Inserita in un magnifico parco, è attorniata da altri corpi di fabbrica che, in passato, erano adibiti a residenza dei custodi e dei contadini, che accudivano le stalle e le limonaie. La facciata sul lago rappresenta la parte più fastosa della villa, mentre il parco alle spalle dell'edificio include essenze arboree pregiate.

Tra l'ottobre 1943 e l'aprile 1945, Villa Feltrinelli fu anche residenza di Benito Mussolini, che ci visse con la famiglia.

Ph: Facebook Grand Hotel a Vila Feltrinelli