Nel corso del prossimo autunno a Gardone Riviera prenderanno il via i lavori per la trasformazione del vecchio edificio che ospitava Istituto Alberghiero “Caterina de’ Medici”, il quale sarà ristrutturato al fine di riprendere le proprie funzioni, con nuove aule per le stesse superiori, nonché per le scuole medie.

L’Amministrazione comunale e la Provincia di Brescia avrebbero preferito iniziare i lavori in estate, per evitare disagi agli studenti, ma i tempi serrati del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza non hanno concesso questa possibilità, sicché, per non perdere i fondi, sarà necessario affidare i lavori, che dureranno due anni, e aprire il cantiere entro il mese di novembre.

L’intervento avrà un costo pari a tre milioni di euro, forniti in parti uguali dalla Provincia di Brescia, che sarà l’ente capofila, e dal Comune di Gardone Riviera. L’obiettivo è quello di creare nuovi spazi scolastici per ospitare l’Istituto Alberghiero “Caterina de’ Medici”, che dal 2019 si è trasferito in una nuova struttura, ma necessita di nuove aule per le molte iscrizioni registrate negli ultimi anni, nonché un nuovo complesso per le scuole medie. Nel dettaglio, la ristrutturazione permetterà di creare spazi per sei nuove aule e una sala insegnanti dedicata alle scuole medie, nonché ulteriori aule per le attività tecniche delle superiori e una mensa con capienza pari a cento persone.