Avviate nella giornata di ieri, martedì 9 aprile, dureranno circa un mese le operazioni di demolizione del plesso dell'ex alberghiero di Gardone Riviera, che dal 2019 ha visto il trasloco della Istituto “Caterina de’ Medici” all'interno della nuova struttura adiacente.

Intervento questo che porterà alla realizzazione della nuova scuola media "Giovanni XXIII" e dei laboratori che saranno utilizzati dagli studenti dello stesso alberghiero. Il tutto grazie grazie ad un investimento da parte del Comune a cui si aggiungeranno anche i fondi derivanti dal Pnrr e il contributo della Provincia, per un ammontare complessivo di 3 milioni di euro.

Secondo quanto previsto dal progetto, verrà realizzato un grande salone in grado di accogliere fino a 120 commensali e un bar dedicato, così come aule didattiche, un laboratorio di cucina, magazzino, archivio e spogliatoi.

Previste infine anche misure precauzionali per ridurre la produzione di polveri sottili e inquinamento acustico attraverso fasce orarie prefissate dedicate al transito dei veicoli in uso presso il cantiere.

Il cronoprogramma prevede l'inaugurazione parallelamente all'inizio dell'anno scolastico 2026/27.