"Chi la dura la vince! La Valle dei Mulini torna in sicurezza!": arriva quest'oggi direttamente dal sindaco di Costermano sul Garda Stefano Passarini l'annuncio tanto atteso sul territorio del Garda veronese, in quanto Regione Veneto ha dato il via libera allo stanziamento di un milione e mezzo di euro per il progetto preliminare della messa in sicurezza dell'area.

Ricordiamo che i lavori erano in attesa ormai da diverso tempo, fin da quando nella notte tra il 30 e il 31 dicembre 2020 si era verificata una frana presso un'area della valle dell'intero costone della collina verso Costermano, e questo aveva obbligato il primo cittadino a firmare un'ordinanza comunale di chiusura e divieto di transito sia a piedi sia con mezzi di trasporto.

Da quell'evento l'amministrazione comunale, come spiegato dal sindaco Passarini, "si è mossa con determinazione su più fronti affinché si potessero ottenere i fondi per la messa in sicurezza e il recupero dell'area in modo da poter fruire nuovamente - nel minor tempo possibile - di quel tratto ripristinando il passaggio e quindi riunire la valle".

Oltre al finanziamento regionale il comune a settembre 2022 ha ottenuto un contributo anche dalla Provincia per 150mila euro. Il contributo complessivo di 1.650.000 euro, che sarà gestito dal servizio forestalele delle Regione, coprirà i costi dell'intervento a partire dalla progettazione fino alla conclusione dell'opera finita.

"Un risultato importante per tutti noi che amiamo la Valle dei Mulini e la vogliamo sicura, visitabile, vivibile, pulita, ordinata" conclude infine il sindaco Passarini.