Non si placa il fenomeno delle frane registrate sul territorio dell'Alto Garda, dove nella serata di ieri, lunedì 22 aprile, un nuovo evento è stato registrato verso le 23 all’altezza della località Tempesta nel Comune di Nago-Torbole.

Il materiale franoso è infatti precipitato lungo la statale 249 Gardesana orientale, che per ovvie ragioni è stata chiusa in quel tratto. A precipitare e invadere la carreggiata è stato un masso di circa 1,5 metri cubi, fortunatamente senza conseguenze sull’incolumità pubblica, oltre ad altri detriti di minore dimensione. Dai primi rilievi era previsto che la strada rimanesse chiusa per tutta la giornata odierna (martedì 23 aprile), ma in base agli ultimi aggiornamenti è previsto nel primo pomeriggio, verso le ore 14.30-15.00 circa, il ripristino della circolazione con un senso unico alternato regolato da impianto semaforico.

Salvo imprevisti relativi ai dovuti disgaggi, al rispristino della rete paramassi e alla sistemazione della carreggiata, la strada sarà liberamente percorribile in entrambi i sensi di marcia a partire da domani.

Ph: Polizia Locale Intercomunale Alto Garda e Ledro