All’insegna del sole e di un Peler con vento fino a 14 nodi è stato dato il segnale di partenza per la prima giornata della 32° edizione del Cimento Invernale della Fraglia Vela Desenzano, manifestazione allestita in collaborazione con Vela Club Desenzano e N.C. Moniga.

Presente in acqua per l'occasione una flotta da record composta da oltre 60 imbarcazioni delle principali classi monotipo: Dolphin 81, Surprise, Meteor, Asso 99 e la miscellanea classe ORC. Il tutto si è svolto sotto la regia dell’Ufficiale di regata Mino Miniati.

Anche nel corso di questa 32^ edizione c’è grande entusiasmo per la formula ormai collaudata nel tempo di quest’evento che sprona la voglia di divertirsi degli equipaggi a sfidare il nostro lago nella stagione più impervia, in particolare quest’anno straordinariamente si contano in acqua ben 12 imbarcazioni con equipaggi formati da allievi provenienti dalle scuole vela: Fraglia Vela Desenzano (6), Lega Navale Desenzano (2), Circolo Nautico Brenzone (2), Scuola Vela Est Garda (2), Scuola Vela Go Sail (2).

Seppur ancora presto per fare pronostici, al termine delle tre prove nella classe Dolphin primeggia al 1°posto "Capovento" timonato da Mattia Polettini (FVD), al 2° posto "Stenella" di Niccolò Crestana (VC Desenzano) e al 3° posto "Joker" di Umberto Grumelli (FVD).

Nei Meteor, carena olandese, guida la classifica "Schizzo" di Jagodic Walter (Società Velica Barcola e Grignano) 2° posto "Coocoon" timonata da Margherita Mesini (FVD), al 3° posto "Miseria Nera" Pier Antonio Acquaviva (FVD).

Per la classifica Asso 99 al 1° posto "LeonAsso" di Andrea Farina del CN Brenzone, al 2° posto "Kiss my Asso" di Leardini Davide del CN Brenzone, al 3° posto "Gradasso" del CN Brenzone con equipaggio del coach FVD Davide Ferrari.

Guidano la classifica Orc generale tre Surprise: al 1° posto "Surprendimi" di De Rossi Michele ( Il Paterazzo), al 2° posto "Speedy" di Bottacini Bruno ( YC Torri), 3° posto per "Mhewa" di Schmer Mike (Austria).

Il calendario del Cimento Invernale della Fraglia Vela Desenzano proseguirà nelle date del 3 dicembre, 2023, 14 gennaio, 2024 e gran finale nel week end del 27- 28 gennaio 2024 con la tradizionale combinata sci-vela, che prevede nella giornata di sabato 27 la partecipazione di un atleta per equipaggio al cancelletto di partenza per la gara di slalom gigante, mentre la domenica sarà l’ultima occasione per giocarsi il titolo in acqua. Si ripropone quindi la famosa formula dello Sky Yachting già sperimentata con successo lo scorso anno.

Fraglia Vela Desenzano che dunque è entrata nel pieno della stagione invernale del Basso Garda, in previsione anche del via in occasione del 2 dicembre, sempre nelle acque desenzanesi, la prima giornata della 31^ edizione del Gel Laser riservata alle derive.